Serie Yale MO20-25
Carrelli commissionatori

La serie MO dei carrelli commissionatori Yale è una soluzione valida per la gestione rapida delle azioni di picking a basso livello.
Dispone di una piattaforma fissa o sollevabile a seconda delle esigenze lavorative, con o senza sollevamento forche indipendente per facilitare il prelievo al primo e al secondo livello.
Questo commissionatore elettrico è ideale per operazioni di servizio di spostamento e traslazione di carichi, così come per il commissionamento, in applicazioni quali:

  • Operazioni di magazzino intensive e ad alto rendimento.
  • Trasporto orizzontale su brevi e lunghe distanze.

Caratteristiche

Le caratteristiche di ergonomia rappresentano il punto forte di questo prodotto: dotato di “Scooter control”, un servo sterzo elettrico che consente all’operatore di rimanere all’interno della sagoma del carrello elettrico per una sua maggiore sicurezza, riduce al minimo lo sforzo di guida.
L’altezza ridotta del gradino minimizza l’affaticamento dell’operatore e facilita il passaggio tra le scaffalature.
L’ampia superficie della pedana ammortizzata e il maneggevole sterzo elettrico elevano il confort mentre la riduzione automatica della velocità in curva assicura livelli ottimali di controllo di guida e sicurezza.
Il sistema anti-arretramento “anti-roll back” interviene sulle rampe e in pendenza, massimizzando l’efficienza di funzionamento.
Le caratteristiche di produttività sono costituite dal motore AC che consente elevate prestazioni in accelerazione, velocità di marcia e frenatura, rendendo il commissionatore Yale MO ideale anche per applicazioni in ambienti che necessitano di frequenti partenze e arresti.
Le impostazioni regolabili dei livelli di prestazione consentono di configurare il funzionamento del carrello elevatore in base a ogni tipo di esigenza applicativa.
I pulsanti delle funzioni di affiancamento “coasting” e di sollevamento/discesa forche, situati su entrambi i lati del carrello, consentono all’operatore di azionare il dispositivo mentre cammina a fianco di esso senza dover salire a bordo, minimizzandone l’affaticamento e aumentando la produttività anche in applicazioni intensive e con turni prolungati.

Richiesta informazioni per: